le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: fermato per droga e banconote false, infuriato spegne sigaretta sulla compagna

"I Carabinieri del Nucleo Operativo di Roma Centro hanno arrestato un uomo italiano, di 33 anni, già conosciuto alle forze dell'ordine, con le accuse di falsificazione di banconote, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e maltrattamenti in famiglia", viene illustrato in un comunicato dall'Arma.

"I Carabinieri del Nucleo Operativo di Roma Centro hanno arrestato un uomo italiano, di 33 anni, già conosciuto alle forze dell'ordine, con le accuse di falsificazione di banconote, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e maltrattamenti in famiglia" pubblica in un comunicato l'Arma.
La Benemerita prosegue: "L'uomo è stato controllato di notte dai Carabinieri mentre si spostava con fare sospetto. Nelle sue tasche hanno trovato 700 euro divise in banconote da 50 false. Da una verifica più approfondita nell'auto utilizzata dall'uomo, i militari hanno anche trovato vari grammi di sostanze stupefacenti tra cui hashish e cocaina. Durante la perquisizione presso la sua abitazione, infuriato per quanto appena accaduto, l'uomo ha iniziato a insultare, minacciare di morte e aggredire la propria compagna, convivente, di 37 anni, fino a spegnerle una sigaretta sul capo, procurandole delle lievi lesioni. - e conclude - La malcapitata è stata informata circa la possibilità di sporgere denuncia contro l'uomo e di rivolgersi ad un centro Antiviolenza. La droga e le monete false sono state sequestrate mentre l'uomo è stato ammanettato e accompagnato in caserma a disposizione dell'Autorità Giudiziaria."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: