le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: al culmine di una lite lo colpisce con un machete, arrestato

Arrestato a Roma un 62enne che ha colpito un 48enne con un machete.

"I Carabinieri della Stazione Roma Casalotti hanno arrestato un 62enne originario della provincia di Crotone, ma da tempo residente a Roma, con l'accusa di lesioni personali dolose aggravate. L'uomo aveva ingaggiato una discussione animata con un cittadino romeno di 48 anni con cui, tempo fa, aveva intrattenuto un rapporto di lavoro" informa in un comunicato l'Arma.

"Proprio quel precedente vincolo aveva creato numerosi dissapori e litigi che si sono protratti nel tempo e che sono sfociati in tutta la loro violenza. Quando i due si sono incrociati in via del Casale di Sant'Angelo, infatti, sono subito partite parole grosse ma, questa volta, il 62enne, che stava eseguendo dei lavori di giardinaggio, ha reagito colpendo due volte il cittadino romeno con un machete che aveva in mano. - rivelano i Carabinieri - Il primo colpo ha preso la vittima in pieno alla spalla, causandogli una profonda ferita con lesione muscolare e della capsula articolare, il secondo lo ha, fortunatamente, preso solo di striscio al dorso."

La Benemerita chiarisce quindi: "La moglie della vittima, che ha assistito alla scena e che ha subìto anche delle furiose minacce di morte da parte dell'aggressore del marito, ha immediatamente allertato il '112' e i Carabinieri della Stazione Roma Casalotti, giunti sul posto, hanno ammanettato il feritore, attivando, contestualmente, i soccorsi per il 48enne."
"Il cittadino romeno è stato trasportato da un'ambulanza del '118' all'ospedale 'Padre Pio' di Bracciano, ove si trova tutt'ora ricoverato in attesa di prognosi ma non in pericolo di vita. Il 62enne, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo" diffondono in conclusione i militari.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: