le notizie che fanno testo, dal 2010

Monteiasi (TA): colpisce con bastone lo zio, arrestato un 37enne

"I militari della Compagnia di Martina Franca hanno arrestato in flagranza dei reati di lesioni personali aggravate e porto abusivo di strumenti atti a offendere un 37enne di Monteiasi. Era stato segnalato un violento litigio domestico tra due uomini, rispettivamente zio e nipote", viene illustrato in una nota dai militi.

"Ieri pomeriggio - divulga in una nota l'Arma -, i militari della Compagnia di Martina Franca hanno arrestato in flagranza dei reati di lesioni personali aggravate e porto abusivo di strumenti atti a offendere un 37enne di Monteiasi. Ai Carabinieri di Grottaglie, competenti anche sul Comune di Monteiasi ove i fatti in parola sono avvenuti, era stato segnalato un violento litigio domestico tra due uomini, rispettivamente zio e nipote."
La Benemerita prosegue: "Il litigio, dapprima solo verbale e scaturito per futili motivi, si è poi tradotto in un'aggressione fisica che il 37enne ha posto in essere nei confronti dello zio 54enne. L'uomo, infatti, approfittando di un momento di distrazione dello zio, ha impugnato un bastone colpendolo al capo per ben due volte. Giunti tempestivamente sul luogo, i Carabinieri della Stazione di Grottaglie si sono dapprima sincerati delle condizioni di salute dell'aggredito, apparse subito non gravi e, successivamente, hanno arrestato l'aggressore."
I militi mettono al corrente in conclusione del comunicato: "Il 37enne, al termine delle formalità di rito, è stato arrestato per lesioni personali aggravate e porto abusivo di strumenti atti a offendere e, su disposizione dell'autorità giudiziaria, condotto presso la Casa Circondariale di Taranto."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: