le notizie che fanno testo, dal 2010

Modugno (BA): nasconde droghe nel quadro elettrico, un arresto

"I Carabinieri della Stazione di Acquaviva delle Fonti, nell'ambito di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti, hanno tratto in arresto, a Modugno, un pregiudicato 19enne del luogo, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti", danno notizia i militari.

"I Carabinieri della Stazione di Acquaviva delle Fonti - si spiega in una nota dell'Arma -, nell'ambito di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti, hanno tratto in arresto, a Modugno, un pregiudicato 19enne del luogo, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una perquisizione eseguita presso l'abitazione del giovane, hanno rinvenuto, all'interno del quadro elettrico, posto all'ingresso dell'abitazione, dopo averlo smontato, un sacchetto in cellophane contenente 386 grammi di eroina, 56 grammi di cocaina, 4 grammi di hashish, due bilancini elettronici di precisione, e 70 euro, che, ritenuti provento dell'illecita attività, sono stati posti sotto sequestro unitamente allo stupefacente. Tratto in arresto, il 19enne, a seguito dopo l'udienza di convalida, è stato condotto in carcere, come disposto dall'Autorità Giudiziaria."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: