le notizie che fanno testo, dal 2010

Milano: tenta il suicidio vicino al Niguarda, salvato dai Carabinieri

"A pochi passi dall'ingresso del pronto soccorso dell'Ospedale Niguarda un 30enne italiano, decidendo di togliersi la vita all'interno dell'attiguo parco pubblico, ha annodato al ramo di un albero una camicia, utilizzando una manica come cappio, e si è lasciato andare", segnala in un comunicato l'Arma.

"Erano da poco passate le 17 del 22 marzo quando a pochi passi dall'ingresso del pronto soccorso dell'Ospedale Niguarda di Milano un 30enne italiano - espongono in una nota dall'Arma -, decidendo di togliersi la vita all'interno dell'attiguo parco pubblico, ha annodato al ramo di un albero una camicia, utilizzando una manica come cappio, e si è lasciato andare."
Dalla Benemerita concludono: "Proprio da lì transitava una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Milano - Affori, impegnata in un servizio di controllo del territorio. I militari, accorsi immediatamente da lui, lo hanno immediatamente liberato dalla stretta al collo permettendogli di respirare. Subito dopo è giunta un'ambulanza, avvertita da alcuni passanti, che ha accompagnato il 30enne presso il vicino ospedale dove è tuttora ricoverato, non in pericolo di vita."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Carabinieri# Milano# militari