le notizie che fanno testo, dal 2010

Milano, spaccio stupefacenti: cinque arresti in cinque ore

"Cinque arresti in cinque ore, questo il risultato di un servizio svolto dai militari della Compagnia Milano 'Duomo' con la finalità di contrastare lo spaccio diffuso delle sostanze stupefacenti tra i giovani", viene scritto in un comunicato dell'Arma.

"Cinque arresti in cinque ore - viene divulgato in un comunicato dai Carabinieri -, questo il risultato di un servizio svolto dai militari della Compagnia Milano 'Duomo' con la finalità di contrastare lo spaccio diffuso delle sostanze stupefacenti tra i giovani. Gli obiettivi sono stati bar ed altri luoghi di abituale ritrovo ove, purtroppo, circola più facilmente lo stupefacente."
"A finire in manette sono stati un 32enne - dà quindi rilievo la Benemerita -, egiziano, clandestino, che stava 'distribuendo' dosi di hashish nei pressi di un bar in via Carlo Imbonati. La sua presenza è stata segnalata da diversi abitanti della zona ed in particolare da alcune madri preoccupate per lo strano andirivieni di giovani studenti nei pressi del locale. L'arrestato, all'atto dell'intervento aveva addosso oltre 25 gr. di hashish e tutto il 'kit' per il confezionamento delle dosi."
L'Arma sottolinea: "Nel medesimo contesto operativo è stato tratto in arresto un 51enne algerino, anch'egli clandestino e dedito all'attività di spaccio, che si è fatto notare all'interno dell'UPIM di via Farini mentre cercava di appropriarsi di alcuni profumi."
"Notato dal personale addetto all'antitaccheggio ha cercato di defilarsi ma è stato bloccato e consegnato ad una pattuglia di Carabinieri che, oltre a procedere nei suoi confronti per rapina, lo hanno dichiarato in stato d'arresto anche la detenzione di 20 grammi di hashish, suddiviso in dosi, che custodiva sulla persona" proseguono i militi.
"Infine, sono stati condotti a 'San Vittore' tre 30enni italiani, con piccoli precedenti alle spalle, che durante un controllo alla circolazione stradale sono stati sorpresi mentre cercavano di disfarsi di oltre 40 gr. di hashish. In tasca ad uno di loro gli operanti hanno trovato le chiavi di un appartamento in Zona Ticinese dove era nascosto un chilo del medesimo stupefacente suddiviso in dieci 'panetti' da un etto ciascuno" si fa sapere in conclusione

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: