le notizie che fanno testo, dal 2010

Milano: minacciano di gettarsi nel fiume, Carabinieri salvano dal suicidio due uomini

"Sono le 10 del mattino quando una 51enne brianzola riceve sullo smartphone un selfie dal marito 46enne, che lo ritrae in bilico su un ponte. La didascalia della foto è inequivocabile: 'Voglio farla finita'", riportano in un comunicato i Carabinieri.

"Sono le 10 del mattino quando una 51enne brianzola riceve sullo smartphone un selfie dal marito 46enne - viene segnalato in un comunicato dall'Arma -, che lo ritrae in bilico su un ponte. La didascalia della foto è inequivocabile: 'Voglio farla finita'. La donna, estremamente preoccupata, allerta i Carabinieri cui trasmette la foto. I militari, che conoscono a fondo il territorio riconoscono ritratto nell'immagine il ponte di Trezzo sull'Adda e si precipitano sul posto ove scorgono un uomo in fermo sulla passerella pedonale, che fissa attonito il fiume sotto di sé."
"Lo avvicinano con estrema cautela, gli parlano e riescono a bloccarlo. Viene così evitato il peggio. Passano poche ore ed alla Centrale Operativa della Compagnia di Rho giunge una segnalazione relativa alla presenza di un anziano che, a Pero (Milano), ha già scavalcato il parapetto del ponte sul fiume Olona, minacciando di lasciarsi cadere" proseguono i Carabinieri.
Dalla Benemerita espongono infine: "In pochi istanti i militari della locale Tenenza raggiungono il luogo, bloccano il 75enne, mettendolo in sicurezza e, con l'ausilio dei Vigili del Fuoco, nel frattempo sopraggiunti lo riportano al di qua del parapetto. Entrambi i protagonisti sono stati accompagnati in ospedale per gli accertamenti del caso ed affidati all'abbraccio delle rispettive famiglie."

© riproduzione riservata | online: | update: 09/03/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Milano: minacciano di gettarsi nel fiume, Carabinieri salvano dal suicidio due uomini
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI