le notizie che fanno testo, dal 2010

Milano: disturbano sonno condomini, arrestata banda del buco

"Sono le due di notte quando la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Corsico (MI) riceve numerose chiamate da cittadini esasperati per i rumori molesti che provengono dal piano terra dello stabile", spiegano in una nota i Carabinieri.

"Sono le due di notte quando la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Corsico (Milano) riceve numerose chiamate da cittadini esasperati per i rumori molesti che provengono dal piano terra dello stabile. L'operatore - viene spiegato in una nota dall'Arma -, che conosce bene il territorio, realizza immediatamente che in quella zona c'è la filiale della Banca di Asti ed invia subito due pattuglie."
"La prontezza del militare e la rapidità dell'intervento hanno consentito di cogliere sul fatto - poi illustra la Benemerita -, nel seminterrato del condominio, due pregiudicati che, muniti di grossi cacciaviti, picconi, piedi di porco e di un trapano demolitore, stavano sfondando la parete che separa lo stabile dal caveau dell'adiacente istituto bancario."
"I due ladri hanno accennato un tentativo di fuga, ma sono stati immobilizzati dai Carabinieri. Gli arrestati sono due noti malfattori catanesi, rispettivamente di 45 e 46 anni, in trasferta a Milano. Gli accertamenti hanno sinora consentito di appurare che i due erano giunti sino a Cesano Boscone (MI) con un'auto noleggiata qualche giorno prima in Sicilia. I due sono stati accompagnati a San Vittore con soddisfazione dei residenti che hanno potuto riprendere il loro sonno" pubblicano infine nel comunicato i militi.

© riproduzione riservata | online: | update: 19/02/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Milano: disturbano sonno condomini, arrestata banda del buco
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI