le notizie che fanno testo, dal 2010

Lissone:accoltella 30enne, fermato marocchino 40enne

Manette ai polsi di un cittadino marocchino 40enne a Lissone.

"I Carabinieri della Compagnia di Desio hanno fatto scattare le manette ai polsi di un cittadino marocchino 40enne, pregiudicato, bloccato all'interno della sua abitazione a Lissone. L'uomo, riconosciuto responsabile di un accoltellamento verificatosi due ore prima nella vicina via Besozzi, è stato sorpreso dai militari mentre, in bagno, lavava il coltello a serramanico utilizzato per ferire un 30enne italiano" si spiega in un comunicato dall'Arma.
I Carabinieri osservano in conclusione: "Al momento dell'arresto indossava ancora la maglietta sporca del sangue della vittima. I militari sono giunti all'identificazione dell'aggressore grazie alle testimonianze raccolte sul luogo del delitto e hanno documentato come la violenza si sia verificata all'apice di una violenta lite, innescata da un debito di modesta entità."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Carabinieri# Desio# Lissone# militari# sangue# violenza