le notizie che fanno testo, dal 2010

Grottaglie: 19enne sorpreso con hashish ed oggetti di provenienza illecita

"I Carabinieri della Stazione di Grottaglie (TA), unitamente ai militari del NORM della Compagnia di Martina Franca (TA), hanno denunciato in stato di libertà per i reati di ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 19enne, incensurato del posto", rende pubblico con una nota l'Arma.

"I Carabinieri della Stazione di Grottaglie (TA), unitamente ai militari del NORM della Compagnia di Martina Franca (TA), hanno denunciato in stato di libertà per i reati di ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 19enne, incensurato del posto. - si illustra in un comunicato dall'Arma - Il giovane, durante un servizio di prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, è stato controllato dai militari della Stazione di Grottaglie, nei pressi della Piazza Principe di Piemonte di quel comune, in compagnia di altri due giovani censurati."
"Nell'occasione - puntualizza dunque la Benemerita -, il medesimo è stato trovato in possesso di 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, motivo questo che ha spinto gli operanti ad effettuare, col supporto dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia CC di Martina Franca, una perquisizione all'interno dell'abitazione del ragazzo. Detta attività consentiva di rinvenire, nella disponibilità del 19enne, oltre a vari oggetti ed attrezzi idonei al confezionamento delle sostanze stupefacenti, una moltitudine di oggetti di provenienza verosimilmente illecita, tra cui un motociclo senza targa e con numero di telaio abraso, documenti di circolazione e targhe oggetto di furto, attrezzi da scasso di vario tipo ed indumenti per il travisamento."
"Oltre a ciò - segnalano in conclusione i militi -, il giovane incensurato deteneva anche 16 cartucce a salve. Quanto rinvenuto è stato sottoposto al vincolo del sequestro penale ed il ragazzo è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Taranto. Sono tuttora in corso accertamenti, da parte dei militari dell'Arma, finalizzati a riscontrare l'eventuale utilizzo di quanto sequestrato in eventi criminosi verificatisi nella Provincia di Taranto e zone limitrofe."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: