le notizie che fanno testo, dal 2010

Cassano delle Murge (Bari): minaccia moglie e figli in piena notte, arrestato un 46enne

"Un uomo di 46 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Cassano Murge con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minaccia aggravata. Una telefonata effettuata al numero di emergenza '112' ha segnalato in piena notte una violenta lite in famiglia", pubblica in una nota l'Arma.

"Un uomo di 46 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Cassano Murge con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minaccia aggravata. Una telefonata effettuata al numero di emergenza '112' ha segnalato in piena notte una violenta lite in famiglia" si espone in una nota dell'Arma.
"Sul posto è intervenuta una pattuglia dei Carabinieri che ha bloccato l'uomo mentre nel cortile di casa, impugnando un coltello a serramanico, poi sottoposto a sequestro, stava minacciando un condomino affacciatosi sul balcone. Dopo aver soccorso la donna i militari hanno appurato che poco prima il l'uomo, rincasato, avrebbe aggredito e minacciato di morte la moglie, coetanea, nonostante la presenza dei figli" prosegue la Benemerita.
"Tra gli aggrediti - continuano infine i militi -, solo la figlia è dovuta ricorrere alle cure mediche dell'ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti, da dove è stata dimessa con una prognosi di alcuni giorni per delle lesioni riportate in varie parti del corpo. Tratto in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, processato per direttissima, l'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso l'abitazione di un congiunto."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: