le notizie che fanno testo, dal 2010

Boves (CN): due arresti per tentato furto in appartamento.

"I Carabinieri della Stazione di Boves hanno tratto in arresto due pregiudicati della Provincia di Cuneo per 'tentato furto aggravato in concorso'. I malviventi hanno preparato 'colpo' nei minimi particolari, senza tuttavia fare i conti con l'esperienza e l'acume investigativo dei militari della locale Stazione Carabinieri che, allertati dalla centrale operativa della Compagnia CC di Borgo San Dalmazzo, si recavano in forze presso un complesso condominiale di Boves, bloccando con il mezzo militare l'unica via di fuga possibile", viene rivelato in una nota dai militi.

"I Carabinieri della Stazione di Boves hanno tratto in arresto due pregiudicati della Provincia di Cuneo per 'tentato furto aggravato in concorso'. I malviventi hanno preparato il 'colpo' nei minimi particolari, senza tuttavia fare i conti con l'esperienza e l'acume investigativo dei militari della locale Stazione Carabinieri che, allertati dalla centrale operativa della Compagnia dei Carabinieri di Borgo San Dalmazzo, si recavano in forze presso un complesso condominiale di Boves, bloccando con il mezzo militare l'unica via di fuga possibile" pubblicano dall'Arma.
"All'interno del cortile notavano un'autovettura con il motore acceso, al cui interno vi era un individuo che, alla vista dei militari, tentava la fuga attraverso i vicini campi, subito seguito da un'altra persona uscita precipitosamente dall'androne di un'abitazione, ma i due venivano raggiunti e bloccati dalla tempestiva ed efficace azione dei Carabinieri" prosegue la Benemerita.
I militi mettono al corrente infine: "I soggetti risultavano essere un 50enne e un 40enne, entrambi sinti pregiudicati residenti nel campo nomadi di Cuneo, trovati peraltro in possesso di una cospicua quantità di 'attrezzi del mestiere', ovvero ricetrasmittenti, cacciaviti, grimaldelli, targhe di autovettura con dati falsi, guanti ed un passamontagna. Gli stessi venivano arrestati e tradotti presso la Casa Circondariale di Cuneo, in attesa di provvedimenti della competente Autorità Giudiziaria. Con l'avvento del periodo estivo saranno ulteriormente intensificati i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Borgo San Dalmazzo, finalizzati a prevenire i reati cosiddetti 'predatori', in particolare a tutela delle abitazioni ubicate nel territorio di competenza."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: