le notizie che fanno testo, dal 2010

Bisceglie: danneggia arredi in Comune e minaccia sindaco, arrestato 35enne

"I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie hanno arrestato un 35enne, già noto alle Forze dell'Ordine, ritenuto responsabile di minacce nei confronti del Sindaco e di danneggiamento aggravato. Nel primo pomeriggio l'uomo si è portato nella sede del municipio mentre nei locali erano in corso le pulizie", rende pubblico con una nota la Benemerita.

"I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie hanno arrestato un 35enne - si rivela in una nota dall'Arma -, già noto alle Forze dell'Ordine, ritenuto responsabile di minacce nei confronti del Sindaco e di danneggiamento aggravato. Nel primo pomeriggio l'uomo si è portato nella sede del municipio mentre nei locali erano in corso le pulizie."
"Visibilmente alterato ed esagitato, verosimilmente allo scopo di sollecitare la propria assunzione per lo svolgimento di lavori socialmente utili, il 35enne ha scaraventato un vaso contro alcune vetrate, irrompendo poi nell'anticamera del Sindaco e danneggiando alcuni telefoni ed oggetti d'arredo" prosegue la Benemerita.
"Allontanatosi dal Comune - evidenziano i militi -, non contento di quanto già fatto, ha quindi raggiunto la sede del Comando della Polizia Municipale ove, bloccato da alcuni agenti che si interponevano al fine di non consentirgli l'accesso, minacciava di voler aggredire il primo cittadino."
"Immediato quindi l'intervento dei Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, già precedentemente allertati tramite una chiamata al numero di emergenza '112', che giunti sul posto ed effettuati i primi accertamenti con l'acquisizione delle testimonianze salienti, hanno arrestato il 35enne. Dopo la convalida dell'arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, l'uomo è stato rimesso in libertà" descrivono infine nel comunicato i militari.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: