le notizie che fanno testo, dal 2010

Anticaporalato: lotta al lavoro nero, sanzioni per 26mila euro a Ragusa

"I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Comando Provinciale di Ragusa, insieme agli Ispettori del Lavoro civili e su impulso del Direttore Territoriale del Lavoro, hanno proseguito nei controlli anticaporalato nel settore agricolo continuando a scoprire lavoro nero", si mette al corrente dai Carabinieri.

"I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Comando Provinciale di Ragusa - viene riferito con una nota dall'Arma -, insieme agli Ispettori del Lavoro civili e su impulso del Direttore Territoriale del Lavoro, hanno proseguito nei controlli anticaporalato nel settore agricolo continuando a scoprire lavoro nero. I controlli degli ultimi giorni si sono svolti prevalentemente in provincia."
"Gli operanti nel complesso hanno: controllato 5 aziende agricole e verificato 17 posizioni lavorative; scoperti n. 6 lavoratori in nero di cui 2 di nazionalità straniera (tunisini e rumeni) su 12 presenti in 2 diverse aziende che sono non state sottoposte alla sospensione dell'attività imprenditoriale ai sensi della circolare Ministeriale 33/2009, per non arrecare danno al raccolto; contestato sanzioni amministrative per 26.000 euro. Nel corso delle operazioni i militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Ragusa, fattivamente collaborati dall'Arma territoriale controllavano 5 aziende, tutte ubicate nel vittoriese e zone limitrofe ed impegnate nella raccolta di ortaggi vari di stagione" spiega infine la Benemerita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: