le notizie che fanno testo, dal 2010

Agrigento, Carabinieri: contrasto al lavoro nero, contestati oltre 280mila euro di sanzioni

"I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Comando Provinciale di Agrigento, insieme agli Ispettori civili della DTL e dell'INPS, su impulso del Direttore della Direzione Territoriale del Lavoro stanno proseguendo nella campagna di controlli estiva in agricoltura, edilizia e nel mondo del commercio", divulgano in una nota i militi.

"I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Comando Provinciale di Agrigento - viene reso noto dall'Arma -, insieme agli Ispettori civili della DTL e dell'Inps, su impulso del Direttore della Direzione Territoriale del Lavoro stanno proseguendo nella campagna di controlli estiva in agricoltura, edilizia e nel mondo del commercio. Non si finisce mai di scoprire lavoro nero ed anche in questa serie di attività ne è emerso molto, oltre a diverse posizioni illecite."
"Le operazioni svolte su tutto il territorio agrigentino hanno permesso di controllare 12 aziende - divulga quindi la Benemerita -, di cui 6 agricole, fra Agrigento, Licata e Campobello di Licata, nonché verificare 30 posizioni lavorative. Le attività ispettive consentivano di scoprire 13 lavoratori 'in nero', sospendere 4 attività imprenditoriali e contestare di conseguenza oltre 280mila euro fra sanzioni amministrative e diffide esecutive."
"Queste ultime sono emerse a seguito di un contenzioso emerso e trattato a carico di una società cooperativa dell'agrigentino cui sono state contestate posizioni di insolvenza nei confronti di 23 lavoratori che si erano rivolti alla Direzione Territoriale del Lavoro, che aveva delegato i Carabinieri della Tutela del Lavoro per la trattare la vicenda. Ora la ditta dovrà assolvere ai propri obblighi" spiegano in ultimo i militari.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: