le notizie che fanno testo, dal 2010

Capodanno 2013 Napoli Lungomare Liberato: più grande disco del mondo

A Napoli il Capodanno 2013 si festeggia sul Lungomare Liberato, che si trasforma per l'occasione nella più grande discoteca gratuita del mondo. Tra gli artisti e i dj Alex Neri, Planet Funk, Daddy's Groove, Ania J. Bio e Circo Nero. Da Castel dell'Ovo a mezzanotte esploderanno i fuochi d'artificio.

In occasione del Capodanno 2013 il Lungomare Liberato di Napoli si trasforma nella più grande discoteca del mondo, o perlomeno d'Europa. "Quest'anno per la prima volta una lunghissima discoteca gratuita a cielo aperto che prenderà tutto il Lungomare Liberato, quindi una novità" spiega in conferenza stampa il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, sottolineando che il Comune ha preso questa decisione per il Capodanno 2013 perché si aspetta "tantissimi giovani da tutta Europa, oltre che napoletani e tutti quelli della Provincia e della Regione". De Magistris anticipa che alla mezzanotte di Capodanno 2013 da Castel dell'Ovo verranno esplosi invece fuochi d'artificio che formeranno spettacolari giochi pirotecnici, invitando tutti quindi a non usare botti illegali "per non contare i feriti" perché "la notte di Capodanno deve essere una notte di festa, di allegria e di serenità". Il Capodanno 2013 sul Lungomare Liberato di Napoli ospiterà dalle ore 22:30 all'alba artisti e dj, quali Alex Neri, Planet Funk, Daddy's Groove, Ania J. Bio e Circo Nero. Inoltre, tutta la notte sarà aperto al pubblico l'Ice Park, la pista sul ghiaccio in viale Dohrn, parallelamente alla via Caracciolo. Per i trasporti pubblici la notte di Capodanno 2013, il Comune di Napoli ha previsto invece un servizio no stop della linea 1 della metropolitana e delle funicolari di Chiaia e Centrale fino alle 13:00 del 1 gennaio 2013. Inoltre, aperto per tutta la notte di Capodanno il parcheggio di viale Dohrn.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: