le notizie che fanno testo, dal 2010

Presentato ddl per scegliere luogo nascita figlio, annuncia Fabbri (PD)

"Un disegno di legge per permettere ai genitori di indicare come luogo elettivo di nascita del figlio il comune di residenza di entrambi o di uno dei genitori, in alternativa al luogo effettivo di nascita", espone in un comunicato Camilla Fabbri, esponente dem.

"Un disegno di legge per permettere ai genitori di indicare come luogo elettivo di nascita del figlio il Comune di residenza di entrambi o di uno dei genitori, in alternativa al luogo effettivo di nascita" spiega in un comunicato la senatrice del Partito Democratico Camilla Fabbri, in merito al testo a sua prima firma depositato al Senato.
"Un documento che si inserisce nel percorso che ha interessato tanti punti nascita in Italia e che risponde alle istanze di tanti cittadini, conciliando la comprensibile e giusta volontà di restare legati, anche anagraficamente, ai territori di appartenenza, con la garanzia di massima sicurezza nel percorso della nascita, da attuarsi in strutture qualificate ed efficienti. Un provvedimento che va verso una semplificazione e che tiene conto prima di tutto delle esigenze di mamma e nascituro, ma che nello stesso tempo dà una risposta di buon senso a scelte di buon governo" chiarisce infine la parlamentare.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: