le notizie che fanno testo, dal 2010

Decreto casa: per tre volte alla Camera manca numero legale

Il decreto casa approvato in Senato due giorni fa rischia di decadere. La conversione in legge dovrà avvenire entro il 27 maggio, ma oggi per tre volte è venuto a mancare il numero legale nella votazione sullo stop anticipato alla discussione generale richiesta dal PD, visto che il governo vorrebbe chiedere un (ennesimo) voto di fiducia sul decreto casa

Il decreto casa approvato in Senato due giorni fa rischia di decadere. La conversione in legge dovrà avvenire entro il 27 maggio, ma oggi per tre volte è venuto a mancare il numero legale alla Camera nella votazione sullo stop anticipato alla discussione generale richiesta dal PD. Il governo, infatti, ha annunciato la volontà di chiedere un (ennesimo) voto di fiducia sul decreto casa, che include anche provvedimenti per il mercato edilizio e l'Expo 2015. Alla prima votazione sono mancati 7 voti e la seduta è stata sospesa. Alla ripresa, poco dopo le 17:00 il numero legale è mancato però per 17 deputati. Dopo la prima votazione, il MoVimento 5 stelle e Sel non sono rientrati in Aula in modo da far mancare il numero legale. Stesso discorso anche durante la terza votazione, alle ore 18:10, con l'assenza di 10 deputati per raggiungere il numero legale. Il vicepresidente Luigi Di Maio ha quindi concesso il quarto rinvio di un'ora, e nel frattempo è stata convocata la conferenza dei capigruppo, con l'obiettivo di decidere il calendario dei lavori per le votazioni del decreto Casa. Su Facebook il MoVimento 5 Stelle posta una fotografia di una stanza piena di valigie, con il commento: "Incredibile, non si degnano neanche di presentarsi in aula per votare i loro decreti. Per la terza volta è mancato il numero legale sul DL emergenza casa!". La scorsa assemblea dei capigruppo, infatti, aveva stabilito per la prossima settimana una pausa dai lavori della Camera per consentire la campagna elettorale per le elezioni europee del 25 maggio 2014. Pausa che potrebbe a questo punto saltare.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: