le notizie che fanno testo, dal 2010

Olimpiadi Roma 2024: Forze armate e polizia appoggiano candidatura

"Un'altra importante componente delle istituzioni italiane scende in campo compatta a favore della candidatura di Roma 2024 alle Olimpiadi: i vertici delle Forze Armate, delle Forze di Polizia e dei Corpi Civili dello Stato offrono l'appoggio pieno e convinto, anche in termini di impianti sportivi, di logistica e di trasporto, per organizzare in Italia la Grande Festa dello Sport", riferisce in una nota il Comitato olimpico nazionale italiano.

"Un'altra importante componente delle istituzioni italiane scende in campo compatta a favore della candidatura di Roma 2024 alle Olimpiadi: i vertici delle Forze Armate, delle Forze di Polizia e dei Corpi Civili dello Stato offrono l'appoggio pieno e convinto, anche in termini di impianti sportivi, di logistica e di trasporto, per organizzare in Italia la Grande Festa dello Sport. - si fa sapere in un comunicato dal Comitato olimpico nazionale italiano - Dopo il forte sostegno della Presidenza della Repubblica, del governo, di Regione Lazio e Comune di Roma, il Comitato Promotore Roma 2024 guidato dal Presidente Luca Cordero di Montezemolo incassa, nel corso di un incontro organizzato nella sede del Foro Italico, presenti, oltre ai vertici militari, anche il presidente del CONI Giovanni Malagò, il vicepresidente del Comitato Luca Pancalli e la coordinatrice Diana Bianchedi, l'aiuto strategico dei Corpi militari e civili che metteranno a disposizione della città, oltra alla forza dei loro atleti, le bellissime strutture sportive già omologate per le competizioni olimpiche (saranno fondamentali per gli allenamenti ), l'organizzazione logistica e quella del trasporto."
«Dietro la sfida delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi - ha spiegato Montezemolo - ci sono le migliori componenti del Paese, del territorio, i municipi, le Università, le imprese le scuole. Lavoriamo con tutti coloro che possono contribuire a costruire un dossier vincente da offrire al Cio e le forze militari e civili, che con i loro uomini e i loro impianti sono impegnate proprio sul terreno dello sport, sono preziose e imprescindibili».
«Pochi sanno che Roma è la prima città al mondo per il supporto agli atleti nella preparazione pre-gara, il nostro plus è la vicinanza degli impianti sul territorio. E tre quarti delle strutture di allenamento presenti nella Capitale - ha fatto notare Malagò - appartengono ai gruppi sportivi militari e civili. Ecco perché voi siete parte della Squadra Italia che lavora per le Olimpiadi e perché c'è perfetta coincidenza tra ambiente militare e candidatura».

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: