le notizie che fanno testo, dal 2010

Bari: Tridacna in ipermercato senza autorizzazione CITES, sequestrate dai Forestali

"Il personale del Comando Stazione di Acquaviva delle Fonti (Bari) ha sottoposto a sequestro probatorio due esemplari di Tridacna, detenuti illegalmente da un noto ipermercato del comune di Casamassima nella provincia barese", rivela in un comunicato il Corpo Forestale dello Stato.

"Il personale del Comando Stazione di Acquaviva delle Fonti (Bari) ha sottoposto a sequestro probatorio due esemplari di Tridacna, detenuti illegalmente da un noto ipermercato del comune di Casamassima nella provincia barese" si fa sapere in un comunicato dal Corpo Forestale dello Stato.
"In particolare, i molluschi della sopra menzionata specie protetta, inserita nell'allegato B CITES (la Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione ), di cui al regolamento n. 338/97 - prosegue il CFS - erano esposti nel reparto ittico del centro commerciale di Casamassima per promuovere la vendita degli stessi prodotti. Degli esemplari non era detenuta alcuna documentazione o autorizzazione. Per quanto compiuto, sono stati sequestrati i due esemplari di Tridacna; è stato inoltre deferito all'autorità giudiziaria, per violazione del regolamento n. 338/97, il titolare del centro commerciale."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: