le notizie che fanno testo, dal 2010

CETA: ok al Parlamento UE. Salvini come Greenpeace: regalo a multinazionali

Il Parlamento europeo ha dato il via libera al CETA, l'accordo di libero scambio tra il Canada e l'Unione europea. Addio ai dazi doganali ma a rischio è la democrazia perché il CETA, di fatto, appare un regalo alle multinazionali come denuncia Greenpeace ma anche Matteo Salvini che punta il dito contro il voto favorevole di PD e Forza Italia.

"Con il voto favorevole di PD e Forza Italia, passa il CETA, accordo truffa che avvantaggerà poche multinazionali, ai danni di imprenditori, agricoltori e consumatori italiani, con 40mila posti di lavoro a rischio!" denuncia Matteo Salvini, europarlamentare e leader della Lega Nord, commentando il via libera del Parlamento europeo all'accordo di libero scambio tra il Canada e l'Unione europea.

Il CETA, già passato al vaglio della Commissione europea, è stato approvato all'assemblea plenaria di Strasburgo con 408 voti favorevoli, 254 contrari e 33 astensioni.

L'accordo tra UE e Canada prevede l'abolizione del 99% dei dazi doganali, tanto che il presidente del PPE Manfred Weber afferma che "il voto sul CETA è la risposta di Europa e Canada alla politica di Donald Trump, una risposta anti-protezionista".

Mentre gli europarlamentari votavano, in piazza tanti si sono però riuniti per protestare contro l'approvazione del CETA perché il trattato viene visto da molti come "una minaccia per la democrazia, per le politiche ambientali europee ed i servizi pubblici", come ha denunciato più volte anche Greenpeace poiché l'accordo "antepone gli interessi delle multinazionali a quelli delle persone e del Pianeta".

"Un punto di particolare preoccupazione consiste nell'inclusione nel CETA dell'ICS - un sistema per la protezione degli investimenti - che dà agli investitori stranieri particolari privilegi. Ogni multinazionale con sede o filiale in Canada potrà utilizzare questo sistema per sfidare leggi e standard dell'UE. L'ICS, al pari di altre disposizioni previste dal CETA, mina il diritto dei governi di adottare e far rispettare leggi di interesse pubblico, ad esempio per proteggere l'ambiente o la salute pubblica. Il CETA contiene anche una versione annacquata del principio di precauzione, che rischia di aprire la strada a un indebolimento degli standard ambientali europei. Inoltre l'accordo permetterebbe alle aziende canadesi di avere accesso agli appalti per tutti i servizi pubblici, compresi quelli legati all'acqua" avvertiva Greenpeace prima del voto in Commissione europea.

Ed infatti Matteo Salvini, davanti al Parlamento europeo, dichiara che chi ha votato a favore del CETA si è reso "complice dell'ennesimo regalo alle multinazionali e alla finanza". Il leader leghista avverte che con il CETA "rischiano di rimetterci il posto di lavoro circa 200mila persone in UE tra operai, agricoltori, piccoli imprenditori".

"Oggi voi scegliete di portare sulle tavole dei nostri figli la carne agli ormoni ed il grano OGM, magari trattato con pesticidi vietati in Europa. - prosegue Matteo Salvini - Dopo il riso dalla Birmania, l'olio dalla Tunisia, i pomodori e le arance del Marocco, voi nel nome del vantaggio di pochi ci riempite le tavole delle schifezze di altrettanto pochi. Oltretutto permettendo l'arrivo in Europa di tutto il finto Made in Italy, il finto prosciutto di Parma, il finto Parmigiano Reggiano, la finta mozzarella".

Salvini ribasice quindi che con il CETA verranno persi "40mila posti di lavoro in Italia, 40mila posti di lavoro in Francia, a rimetterci saranno sempre i soliti, a guadagnarci sarete voi".

"Però io vi dico che la Brexit, Trump, le elezioni in Olanda, in Francia, in Germania, in Italia ed in Austria stanno dimostrando che i popoli si stanno svegliando - assicura infine Salvini - Quindi fate in fretta a fare gli ultimi regali ai vostri amichetti perché i popoli stanno arrivando a prendervi, preparatevi a far le valige per andare in Canado o in Cina che vi aspettano a braccia aperte".

© riproduzione riservata | online: | update: 15/02/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
CETA: ok al Parlamento UE. Salvini come Greenpeace: regalo a multinazionali
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI