le notizie che fanno testo, dal 2010

CERN: martedì novità su LHC ma la "particella di Dio" si fa attendere

Il bosone di Higgs, altrimenti conosciuto come "particella di Dio", si fa attendere. La conferenza stampa che, secondo indiscrezioni, sarebbe dovuta essere quella delle "grandi occasioni", pare ridimensionarsi. Ci sono nuovi dati ma ancora la particella non è stata trovata.

A meno che non sia stato costruito per ordine degli "elfi" che parlerebbero "nella testa" dei "potenti", avvezzi all'uso di "DMT", come ipotizza ironicamente (ma neanche tanto) Alex Jones dalla sua seguitissima trasmissione web, l' LHC, ovvero il Large Hadron Collider, il gigantesco anello del diametro di 27 km al confine tra Francia e Svizzera, dovrà prima o poi rendere conto dei miliardi di euro (pare oltre 8) che è costato. Il risultato che anche a "livello di marketing" potrebbe "valere la spesa" sarebbe l'annuncio della scoperta della suggestiva (quanto importante) "particella di Dio" ovvero il "bosone di Higgs" che completerebbe o "reggerebbe" la teoria del Modello Standard. Solo pochi giorni fa sembrava che l'annuncio fosse prossimo. La speranza veniva dalla "chiamata" da parte del CERN di un meeting per il 13 dicembre dove si sarebbe fatto il punto degli esperimenti ATLAS e CMS. Ma l'annuncio, purtroppo, non ci sarà. Lo stesso CERN precisa in una nota che i risultati che saranno forniti martedì "saranno basati sull'analisi di una mole di dati notevolmente maggiore rispetto a quella presentata nell'estate scorsa, sufficiente a compiere un progresso significativo nella ricerca del bosone di Higgs, ma non abbastanza da portare a conclusioni definitive sull'esistenza o meno di questa particella". Intanto esperimenti molto più "modesti" dal punto di vista finanziario, come Opera, con i test effettuati dai Laboratori Nazionali dell'INFN del Gran Sasso, "rischiano" di confermare definitivamente che i neutrini viaggiano più veloci della luce. Scoperta che, come aveva detto Margherita Hack nelle prime ore dell'annuncio: "Se fosse vero cadrebbe la teoria della relatività di Einstein" (leggi "Neutrini più veloci della luce. Gran Sasso smentisce Einstein" http://is.gd/0Tt5m4).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: