le notizie che fanno testo, dal 2010

Buona Scuola: su prove esami studenti disabili decreto va migliorato, dice D'Adda (PD)

Erica D'Adda del PD sui decreti attuativi della Buona Scuola.

"I decreti attuativi della legge sulla Buona Scuola sono all'attenzione delle Commissioni Istruzione di Senato e Camera e tra questi, quello sulla promozione dell'inclusione scolastica degli studenti con disabilità, che si affianca a quello sulla valutazione e sulle prove finali" informa in una nota la senatrice del PD Erica D'Adda.

"Famiglie, associazioni e sindacati hanno espresso la preoccupazione che agli alunni e studenti disabili sia garantito il diritto, già previsto dalla legge 104/1992, di svolgere le prove finali della secondaria di primo grado rispettando pari opportunità, per accertare le loro competenze e abilità, secondo il piano educativo personalizzato. Questo diritto deve essere assolutamente garantito", chiarisce l'esponente dem.

"Agli studenti con disabilità - precisa - va garantito il diritto a svolgere prove che accertino le proprie specifiche abilità e le competenze acquisite e quindi il decreto va migliorato".

"La ministra Valeria Fedeli nei giorni scorsi ha rassicurato tutti in questo senso. Il Parlamento è impegnato nelle audizioni e poi nell'espressione di un parere sul testo del decreto attuativo. Credo che anche questa sarà la sede giusta per evidenziare le necessarie modifiche da apportare", rassicura D'Adda.

© riproduzione riservata | online: | update: 13/02/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Buona Scuola: su prove esami studenti disabili decreto va migliorato, dice D'Adda (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI