le notizie che fanno testo, dal 2010

Attentato Bruxelles rivendicato da ISIS. Foto dei 3 kamikaze: uno è vivo?

La polizia diffonde le immagini delle telecamere di video sorveglianza dell'aeroporto di Bruxelles, in cui vengono immortalati i tre sospetti attentatori due dei quali si sarebbero fatti esplodere. Un terrorista dell'ISIS, che ha rivendicato gli attentati a Bruxelles all'aeroporto e alla metropolitana, potrebbe essere quindi ancora vivo. Vicenda che ricorda quella di Salah Abdeslam, unico terrorista sopravvissuto agli attentati di Parigi del 13 novembre scorso.

La polizia diffonde le immagini delle telecamere di video sorveglianza dell'aeroporto di Bruxelles, in cui vengono immortalati i tre sospetti attentatori due dei quali si sarebbero fatti esplodere, stando alle ultime ricostruzioni. Lodewijk De Witte, il governatore della provicia di Brabant Flamand, ha infatti spiegato che all'interno dell'aeroporto questa mattina erano state "introdotte tre bombe" ma "una non è esplosa". Nella foto estratta dalle telecamere della video sorveglianza si vedono tre uomini che spingono i rispettivi carrelli dei bagagli: due di loro indossano maglioni neri su pantaloni beige mentre il terzo ha una giacca chiara ed indossa un cappello nero che gli nasconde parte del viso. Quest'ultimo è l'unico ad avere la barba, comunque ben curata. Non è ancora chiaro quale dei tre sospetti attentatori sia, forse, riuscito a sfuggire, vicenda che ricorda quella di Salah Abdeslam unico terrorista sopravvissuto agli attentati di Parigi del 13 novembre scorso.

L'attentato a Bruxelles di oggi, con due esplosione all'aeroporto e una nella stazione della metropolitana di Maelbeek presso la sede del Parlamento europeo, ha causato una 30ina di morti ed oltre 200 feriti. Anche se da questa mattina non ci sono stati altri attacchi, le autorità belghe chiedono ai residenti di rimanere in casa. Il governo belga ha dichiarato un lutto nazionale di tre giorni.

L'agenzia di stampa Amaq, considerata vicina al sedicente Califfato, ha diffuso la rivendicazione dell'attentato a Bruxelles nella quale si legge: "I combattenti dello Stato Islamico hanno condotto una serie di attacchi con cinture e dispositivi esplosivi mertedì, all'aeroporto e in una stazione della metropolitana della capitale belga Bruxelles, un Paese che partecipa alla coalizione internazionale contro lo Stato islamico". Dopo gli attentati a Bruxelles i 28 capi di Stato e di governo europei e tutte le istituzioni UE hanno affermato: "Questo è stato un attacco alla nostra società aperta e democratica".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: