le notizie che fanno testo, dal 2010

Britney Spears in "Glee" sdoganamento narcotici e masturbazione

La fortunata serie televisiva americana "Glee" ha recentemente dedicato un episodio a Britney Spears. Un'associazione di genitori contesta il fatto che nella serie tv la star ne è uscita con l'immagine ripulita, quasi deificata.

La fortunata serie televisiva americana "Glee" ambientata in un piccolo college americano, che ospita star del calibro di Madonna, ha recentemente dedicato un episodio a Britney Spears. In occasione di quell'episodio gli ascolti hanno avuto un'impennata e questo ha preoccupato e non poco la "Parent's Television Council", associazione di genitori che vigila sui contenuti televisivi, perché la Spears che ha avuto ed ha una vita a dir poco discutibile ne è uscita a loro parere come un personaggio positivo, un modello da seguire, quasi deificata. "E' agghiacciante - ha dichiarato il presidente dell'associazione - se pensiamo che la maggior parte del pubblico è composto da adolescenti che ha assistito allo sdoganamento dell'abuso di narcotici e della masturbazione in pubblico".
Non tutti sono completamente d'accordo riguardo tali critiche e c'è chi evidenzia che oltre a vigilare sul contenuto dei programmi televisivi, che è essenziale, ci dovrebbe essere sempre una maggiore attenzione nell'insegnare ai genitori che i figli non vanno abbandonati passivamente davanti alla televisione, perché guardare i programmi televisivi insieme aiuta a stimolare il senso critico dei più piccoli.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: