le notizie che fanno testo, dal 2010

Britney Spears: esce Femme Fatale ma non è Nico dei Velvet

Britney Spears esce con il nuovo album "Femme fatale" cercando di tornare ai "bei tempi" (andati). L'ex reginetta del pop ci riprova con la complicità di Max Martin e Dr.Luke. Ma dai primi show tornare alla Britney Spears "originale" sarà molto dura.

Finalmente torna Britney Spears dopo un lunghissimo periodo in cui la musica pop "mainstream" era dominata solamente da Lady Gaga. Esce in tutto il mondo l'ultima fatica dell'ex reginetta del pop mondiale chiamato "Femme fatale". Un titolo un po' pretenzioso nel mondo della musica, visto che rievoca prepotentemente i "bei tempi" in cui Nico cantava con i The Velvet Underground (youtube.com/watch?v=FjjDmX9Tkss). Ma a parte tutto Britney Spears con il suo stile da "ex" totale, un po' appesantita alla Elvis "fine dei tempi" (vedere per credere youtube.com/watch?v=vgegZDBgsOU) rappresenta per alcuni, con il suo ultimo lavoro, proprio il genere di musica che George Orwell immaginava "generato automaticamente" dalla macchine editoriali per i simpatici "prolet". Un pop condito con autotune, pesantemente dance e uguale a milioni di altri. Ma Britney ovviamente dice di aver dato il meglio di sé, e come non crederle, soprattutto dopo due anni di lavoro con a fianco tutti i maghi del marketing disponibili nel caleidoscopico universo pop. Non a caso l'album vede come produttori Max Martin e Dr.Luke. Britney rivela che "Femme fatale" è il suo miglior lavoro in assoluto e dice: "Nel corso degli ultimi due anni ho versato il cuore e l'anima in questo album. Ho messo tutto quello che ho dentro. E' dedicato a me e ai miei fan, che mi hanno sempre sostenuto e percorso con me ogni passo del mio cammino! Vi amo tutti!".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: