le notizie che fanno testo, dal 2010

Brescello sciolto per mafia: ma è solo atto dovuto, dice Vaccari (PD)

Il Comune di Brescello (Reggio Emilia), il paese di Peppone e Don Camillo è stato sciolto per mafia come proponeva il Prefetto di Reggio Emilia al termine di una Commissione d'accesso che ha esaminato gli atti degli ultimi 15 anni di amministrazioni Ds-Margherita-PD" sottolinea il M5S. "Lo scioglimento del Comune di Brescello dopo gli esiti della Commissione d'accesso è un atto dovuto" precisa Stefano Vaccari, senatore del PD.

"Il Comune di Brescello (Reggio Emilia), il paese di Peppone e Don Camillo è stato sciolto per mafia come proponeva il Prefetto di Reggio Emilia al termine di una Commissione d'accesso che ha esaminato gli atti degli ultimi 15 anni di amministrazioni Ds-Margherita-PD. E' la prima amministrazione emiliano-romagnola sciolta per mafia. E' finita come il MoVimento 5 Stelle auspicava e chiedeva da tempo" sottolineano in una nota i pentastellati.

"Lega e M5S cantano vittoria su Brescello, sbagliando due volte. La prima perché non è mai un successo quando un Comune viene sciolto per mafia. La seconda perché si assumono meriti che non hanno, visto che il primo a chiedere le dimissioni del sindaco di Brescello Marcello Coffrini, per i suoi apprezzamenti nei confronti della famiglia Aracri, sono stato io nel 2014, in qualità di parlamentare eletto in Emilia Romagna e componente della Commissione Antimafia" afferma in una nota Stefano Vaccari, senatore del PD.

"Aggiungo che il sindaco, ora ex, non è del PD. Ma per M5S e Lega tutto fa brodo, pur di andare contro al partito di governo" precisa il parlamentare.
"Lo scioglimento del Comune di Brescello dopo gli esiti della Commissione d'accesso è un atto dovuto. - spiega - Non prendiamo lezioni di legalità da nessuno, tanto meno in Emilia Romagna, una Regione in cui la ricostruzione post terremoto è avvenuta tenendo lontana la criminalità organizzata e le imprese collegate". Vaccari conclude: "Sia gli esponenti del Carroccio che i grillini parlano poi di questioni che non possono conoscere, come nessuno del resto, visto che gli atti della Commissione d'accesso sono secretati. Non a caso, sia Lega che M5S hanno rilasciato dichiarazioni analoghe anche sul caso del Comune di Finale Emilia, che poi invece non è stato sciolto."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: