le notizie che fanno testo, dal 2010

Brasile ai quarti contro Olanda

Il Brasile avanza come un rullo compressore verso i quarti di finale travolgendo anche il Cile. Venerdì i verdeoro se la vedranno nel quarto di finale contro l'Olanda.

Il Brasile avanza come un rullo compressore verso i quarti di finale travolgendo anche il Cile. La formazione del CT Bielsa, forse la vera sorpresa di questo Mondiale, ha confermato di essere una squadra degna di grande rispetto, con un veloce gioco d'attacco e buone individualità, ma non ha davvero potuto niente contro un Brasile forte, potente e perfetto in ogni zona del campo. La prima frazione è caratterizzata da un grande equilibrio, interrotto bruscamente dal gol del difensore romanista Juan al 33esimo, con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Il Cile non ha nemmeno il tempo di organizzare una contromossa che la squadra di Dunga raddoppia, con Luis Fabiano "o fabuloso", abile a scattare sul filo del fuorigioco e saltare in dribbling il portiere Bravo prima di depositare in rete. La musica non cambia nemmeno nella ripresa, con il Cile volenteroso e determinato alla ricerca del gol e il Brasile pronto a sfruttare gli spazi. Proprio al termine di un contropiede arriva il terzo gol siglato da Robinho dopo una prepotente percussione centrale di Ramires. Venerdì i verdeoro se la vedranno nel quarto di finale contro l'Olanda.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Brasile# Cile# finale# Il Cile# musica# Olanda# ricerca