le notizie che fanno testo, dal 2010

Cir vince in tribunale ma perde in Borsa, contro ogni previsione

La Cir della famiglia De Benedetti vince in tribunale, e sembra che si stia muovendo per passare all'incasso dei 560 milioni di euro di Fininvest, ma perde (letteralmente) in Borsa.

I legali di Cir hanno già chiesto alla cancelleria della seconda sezione civile della Corte d'Appello di Milano la copia autentica della sentenza sul lodo Mondadori che obbliga la Fininvest a risarcire l'azienda della famiglia De Benedetti per 560 milioni di euro. Questo è ufficialmente il primo passo che la Cir deve fare per poi passare all'incasso, chiedendo alle banche che hanno concesso a Fininvest una fideiussione di 806 milioni il totale pagamento del risarcimento. Nonostante tale vittoria giudiziaria, però, e a dispetto di tutte le previsioni, il titolo Cir in Borsa cala vertiginosamente, quasi del doppio rispetto anche a quello di Mediaset. Cir infatti perde un -7,21% a 1,66 euro con scambi molto forti, mentre Mediaset ha un ribasso di -3,82% a 2,91 euro, con delle contrattazioni però nella normalità. Un po' peggio la Mondadori, che ceduto il 4,51%, ma molto male va il titolo di Telecom Italia Media, che sembra essere il primo obiettivo di Cir una volta incassati i soldi della sentenza sul lodo Mondadori, visto che perde il 7,91%. Non bene neanche i titoli di alcune controllate Cir, quali L'Espresso.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: