le notizie che fanno testo, dal 2010

BTP Italia boom: meglio di giugno. Spread oggi a 314 rendimenti 4,76%

E' un successo la tre giorni di negoziazione dei Btp Italia, le cui vendite sono andate meglio di quelle di marzo e giugno messe insieme. Piazza Affari vola mentre lo spread oggi tra Btp e Bund a dieci anni scende, come i rendimenti dei titoli decennali.

In tre giorni di negoziazione sono stati acquistati oltre 10 miliardi di Btp Italia, molto meglio di quanto successo a marzo e giungo, visto che le due precedenti edizioni si erano chiuse rispettivamente con sottoscrizioni per 7,29 miliardi e 1,74 miliardi di euro. "Eravamo abbastanza fiduciosi che questa emissione di Btp Italia sarebbe andata meglio di quella di giugno, perché abbiamo curato alcuni dettagli che probabilmente a giugno hanno prodotto un risultato un po' meno brillante, però non mi aspettavo un boom di questo genere" ammette anche Maria Cananta, direttore del debito pubblico del ministero dell'Economia. Oltre ai piccoli risparmiatori, ad aver investito in Bto Italia anche, a quanto pare, grandi investitori istituzionali. Un successo che fa volare Piazza Affari, con il Ftse Mib che chiude a +1,55%, toccando 16.233,84 punti. Chiusura in ribasso invece per lo spread tra Btp e Bund a dieci anni, il cui differenziale oggi si attesta a 314 punti, il valore più basso dalla fine di marzo scorso. Calo record anche per i rendimenti dei titoli decennali che chiudono al 4,76%, il minimo dal giugno 2011.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: