le notizie che fanno testo, dal 2010

Myanmar: è emergenza umanitaria. 20mila profughi, fame e malattie

E' ormai emergenza umanitaria in Myanmar (Birmania) dove l'esercito regolare combatte contro i guerriglieri del Kachin Independent Army. Chi ne fa le spese sono "migliaia di rifugiati civili, che sono vittime inermi del conflitto". La Caritas è l' "unica agenzia umanitaria che è all'opera".

Si aggrava la situazione in Birmania (Myanmar) che vede l'esercito regolare schierato contro i guerriglieri del Kachin Independent Army. I fatti si svolgono nello stato di Kachin (uno dei 14 in cui si divide il Myanmar), ed il motivo degli scontri, è sostanzialmente per via dell'accordo che la Cina avrebbe sottoscritto con il governo birmano per la costruzione di una immensa diga, con annessa centrale idroelettrica, in territorio kachin. Di questa vicenda di cui si sa pochissimo, una delle fonti essenziali è l'Agenzia Fides. In un comunicato Fides informa che i combattimenti stanno andando avanti senza sosta "in tre differenti aree dello stato kachin, che rientrano nel territorio delle diocesi di Myiktyina e Banmaw". Fides riporta le parole di una sua fonte nella diocesi di Banmaw: "Il governo non fa nulla per aiutare le migliaia di rifugiati civili, che sono vittime inermi del conflitto. Così fra i 20mila profughi, sono numerosi quelli che stanno morendo per malattie e fame, mentre i militari minacciano chiunque cerchi di aiutare gli sfollati" (Proseguono i combattimenti nel Nord, mentre i profughi muoiono per fame e malattie http://is.gd/3pLnVI). Sempre sull'agenzia Fides di legge che "Nella diocesi di Banmaw la Caritas locale – unica agenzia umanitaria che è all'opera – sta lavorando alacremente per fornire cibo e medicine ad almeno due campi profughi. La Caritas di Myiktyina ha allestito il 'St. Joseph Refugee Camp' che ospita 158 rifugiati, soprattutto bambini e giovani, cercando di provvedere alla loro sopravvivenza ma garantendo nel contempo anche ai servizi di istruzione". Per approfondire il ruolo della Caritas "unica organizzazione impegnata per l'emergenza umanitaria nel teatro di guerra" è molto interessante leggere questo articolo, sempre della Fides (http://is.gd/9AkY5i).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: