le notizie che fanno testo, dal 2010

Vittorio Sgarbi, l'alternativa a Beppe Grillo? Ma "lillipuziano"

Vittorio Sgarbi sembra essere convinto di poter essere una buona "alternativa" a Beppe Grillo, e il 14 luglio presenterà il suo "Partito della Rivoluzione". Ma per Cicchitto, contrario alle liste civiche, è solo un "Grillo lillipuziano".

Vittorio Sgarbi è pronto a presentare il suo "Partito della Rivoluzione", naturalmente il 14 luglio (giorno della presa della Bastiglia), con il placet di Silvio Berlusconi che a detta del critico è ben contento delle liste civiche perché sono "una diga per fermare la fuga di voti".
Quella di Vittorio Sgarbi, continua nell'intervista al Mattino, sarebbe quindi "l'alternativa" a Beppe Grillo, una specie di àncora di salvezza visto che gli elettori del Pdl potrebbero dirigersi alle prossime politiche verso il MoVimento 5 Stelle ideato dal comico genovese.
"Sgarbi, un Grillo lillipuziano" ribatte però Fabrizio Cicchitto, capogruppo Pdl alla Camera, che non sembra vedere di buon occhio l'idea delle liste civiche che invece tanto piacciono a Silvio Berlusconi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: