le notizie che fanno testo, dal 2010

M5S vuole Vigilanza Rai ma Beppe Grillo contro giornalisti è come un "vecchio politico"

Beppe Grillo continua ad attaccare i giornalisti. A Piazza Armerina (Sicilia) chiede ai suoi di "darli una mano" a "togliere e coprire la telecamera" di un operatore, e poi se la prende con Andrea Vianello e Lucia Annunziata. L'UsigRai afferma: "Gli insulti contro un operatore di ripresa rappresentano un atto gravissimo contro la libertà di informazione". La Annunziata fa notare: "Beppe Grillo somiglia sempre di più a quei 'vecchi politici' ".

"Datemi una mano si o no, mi date una mano si o no" dice con tono che sembra sempre più irritato Beppe Grillo rivolto alla piccola folla radunatasi a Piazza Armerina in Sicilia. Gli attivisti del MoVimento 5 Stelle devono dare una mano a Beppe Grillo a "togliere quella telecamera" in mano a un giornalista, a un operatore tv che sta riprendendo il suo comizio politico. L'operatore naturalmente può riprendere liberamente per tutto il tempo che ritiene necessario, anche se Beppe Grillo, capo politico del MoVimento 5 Stelle, sembra pretendere di fissarne il tempo, visto che dal palco grida: "Togli, togli, servizio pubblico 3 minuti, diritto di cronaca 3 minuti". E poi rivolto alle persone che devono "coprire quella telecamere" afferma: "Mi date una mano si o no...io vengo qua..." (video Youtube). Una frase, quest'ultima, che lascia perplesso probabilmente qualcuno, visto che potrebbe non essere compreso il nesso tra la partecipazione in Sicilia di Beppe Grillo e il fatto che le persone al comizio debbano fare quello che chiede il capo politico del MoVimento 5 Stelle. Da Piazza Armerina Beppe Grillo non si limita a cercare di impedire di far proseguire il lavoro all'operatore, ma attacca Lucia Annunziata, che secondo il capo politico del M5S sarebbe "in busta paga dell'Eni" e Andrea Vianello di Agorà "che è diventato direttore di Rai 3 dell'emittente pubblica che perde 200 milioni dei nostri soldi".

"Abbiamo sempre combattuto intimidazioni, liste di proscrizione e aggressioni, non cambiamo posizione oggi solo perché arrivano da un ex comico" è il duro commento del segretario dell'UsigRai Vittorio di Trapani che chiarisce: "Gli insulti contro un operatore di ripresa rappresentano un atto gravissimo contro la libertà di informazione. Cosi come le minacce e gli attacchi dei giorni scorsi contro altri colleghi della Rai. - sottolineando - Sul Servizio Pubblico, l'ex comico sconfessa subito il suo candidato alla presidenza della Commissione di Vigilanza. Chi siede nelle istituzioni e si candida a guidare organismi parlamentari prenda le distanze da questi atteggiamenti squadristi". Da Roberto Fico, che si è da poco fatto intervistare proprio da Lucia Annunziata perché a quanto pare al MoVimento 5 Stelle la sola Rete non sembra bastare più e il messaggio deve passare anche per la televisione, finora nessun commento.

Lucia Annunziata, invece, replica precisando: "Beppe Grillo continua la sua personalissima campagna di demonizzazione dei giornalisti confondendo e sovrapponendo, non so quanto non volutamente, informazioni che non stanno insieme tra loro". La giornalista quindi spiega che la sua collaborazione con l'Eni riguardò la "stesura di un testo teatrale per il Piccolo di Milano andato in scena nell'anniversario della morte di Enrico Mattei" e il coordinamento del "comitato scientifico di Oil, una 'rivista clandestina sovversiva' su politica estera e petrolio, in collaborazione con due società carbonare, rivoluzionare e sconosciute come Foreign Policy e The Washington Post", chiarendo che tale attività fu svolta in un periodo in cui non aveva "nessun incarico dirigente in nessun altro media". Lucia Annunziata infine conclude: "La triste verità è che l'unica libertà che Grillo sta dimostrando di poter rivendicare a pieno titolo è quella all'insulto e alla diffamazione. E, che gli piaccia o no, somiglia sempre di più a quei 'vecchi politici' che dice di combattere, quelli a cui non piacciono i giornalisti che dicono quello che pensano".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: