le notizie che fanno testo, dal 2010

Grillo: Monti sostituì Berlusconi regolarmente eletto. Impeachment Napolitano

Il MoVimento 5 Stelle 5 Stelle esorta "Chi vuole inchiodare Re Giorgio alle sue responsabilità" ad accogliere "le richieste dell'impeachment" mentre Beppe Grillo ora ricorda che "Silvio Berlusconi era allora un presidente del Consiglio regolarmente eletto", anche se nella "lettera aperta a Mario Monti" scriveva che "le elezioni non si possono tenere con questa legge elettorale" incostituzionale.

Beppe Grillo commenta le rivelazioni del libro di "Ammazziamo il Gattopardo" di Alan Friedman (in uscita per Rizzoli il 12 febbraio), dove si racconta che Giorgio Napolitano incontrò Mario Monti nell'estate del 2011 facendogli intendere che sarebbe potuto salire presto a Palazzo Chigi, come avvenne il 13 novembre del 2011. Beppe Grillo ora ricorda che "Silvio Berlusconi era allora un presidente del Consiglio regolarmente eletto, non era ancora stato condannato e fatto decadere" e che "fu sostituito con un tecnocrate scelto da Napolitano senza che il Parlamento sfiduciasse il governo in carica". Beppe Grillo sottolinea anche come "oggi, dopo due anni e mezzo, sappiamo che lo spread non ha (né aveva) nulla a che fare con l'economia reale" perché attualmente "lo spread è sceso mentre l'Italia è in profonda recessione, stiamo molto peggio del 2011". Eppure, il 24 novembre del 2011, nella "lettera aperta a Mario Monti" Beppe Grillo scriveva che "le elezioni non si possono tenere per evitare un default quasi certo e perché, con questa legge elettorale, senza preferenze e un ricambio in Parlamento dopo un numero massimo di legislature, non cambierebbe nulla". Ciò che è cambiato ora è che in questi giorni al Parlamento si discute della "messa in stato d'accusa" di Giorgio Napolitano, tanto che dal blog di Beppe Grillo il gruppo pentastellato alla Camera esorta: "Chi vuole inchiodare Re Giorgio alle sue responsabilità accolga le richieste dell'impeachment presentato dal MoVimento 5 Stelle affinché sia discusso pubblicamente in Parlamento al cospetto del popolo italiano".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: