le notizie che fanno testo, dal 2010

Federica Salsi: in M5S selezioni dei candidati fatta in modo chiuso

Beppe Grillo appare in Servizio Pubblico di Michele Santoro, ma attacca Federica Salsi di essere andata a Ballarò, che rivela come nel MoVimento 5 Stelle "la selezione di chi viene candidato solitamente è fatta in modo chiuso. Non ci sono meccanismi in cui si scelgono i migliori nella società".

"Ha mostrato di essere vittima della cultura berlusconiana di questi anni. E' stato veramente sgradevole. Un maschilista come altri. Dare una connotazione negativa ad una qualità delle donne è roba da Medioevo. Veramente degradante" spiega Federica Salsi ad Affaritaliani.it, il giorno dopo il post apparso sul blog di Beppe Grillo dove il capo politico (autoproclamatosi) del MoVimento 5 Stelle , per criticare l'ospitata a Ballarò della consigliera comunale di Bologna, rivela quello che nemmeno la scienza riesce ancora a spiegare: "Il punto G, quello che ti dà l'orgasmo nei salotti dei talk show". Federica Salsi è intervenuta, pare per scelta propria, nel programma condotto da Giovanni Floris, ma Beppe Grillo, che "pensa di essere dieci gradini sopra" e non darebbe "la possibilità di un confronto alla pari" come afferma Federica Salsi, attacca la sua consigliera rea di aver fatto perdere consensi al MoVimento 5 Stelle solo perché apparsa in tv.

La televisione, per il capo politico del MoVimento 5 Stelle, è infatti "l'ultimo strumento di mesmerismo mediatico" rimasto ai "pretoriani dell'informazione il cui unico compito è perpetuare l'esistenza del Sistema". "Chi non conosce nulla del MoVimento e segue il talk show, dopo il morbido e avvolgente abbraccio televisivo al quale ti sei consegnato volontariamente (con voluttà?) - scrive Beppe Grillo - opta per il meno peggio e quello non sei mai tu, ma è sempre un altro, quello che sa vendere le sue menzogne (è il suo mestiere), che ha parlato per un'ora mai interrotto da chi gestisce il talk show, quello che nessuno ha mai contraddetto". Eppure, giovedì sera i telespettatori hanno potuto vedere nell'ultimo strumento di mesmerismo mediatico proprio Beppe Grillo, che è stato seguito in più di una tappa del suo tour siciliano da un giornalista del talk show di Michele Santoro, Servizio Pubblico.

Quel che sembra far più male a Federica Salsi è il fatto che Beppe Grillo, continua la consigliera: "Non ha contestato il merito di quello che ho detto. Ha contestato me in quanto persona - ribadendo - Mi dispiace che non ci sia la volontà di un confronto alla pari". Federica Salsi si toglie poi qualche sassolino dalla scarpa e spiega che "tutti possono partecipare attivamente" al MoVimento 5 Stelle ma, rivela: "La mia esperienza è che la selezione di chi viene candidato solitamente è fatta in modo chiuso, quindi prevalgono le dinamiche amicali. Il problema esiste. Non ci sono meccanismi in cui si scelgono i migliori nella società. Entrano in gioco rapporti personali e non ci sono primarie aperte. Quindi....". Quindi, sembra che quel problema di democrazia all'interno del M5S denunciato anche da Giovanni Favia continui a sussistere.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: