le notizie che fanno testo, dal 2010

Beppe Grillo detta nuova linea M5S per governo: da vaffa al democristiano

Beppe Grillo, forte del 32% dei voti ottenuti dal M5S, detta la nuova politica del movimento: "Addio ai vaffa, siamo un un po' democristiani, un po' di destra e un po' di sinistra, un po' di centro".

In attesa di capire se i risultati delle elezioni del 4 marzo riusciranno a creare un nuovo governo, Beppe Grillo detta la nuova linea politica del MoVimento 5 Stelle.
Sono quasi passati 11 anni dal Vaffanculo-Day, che ha di fatto messo le basi per la nascita del M5S.
Dopo che nel 2008 il PD rifiuto l'iscrizione di Beppe Grillo al partito, passo necessario per gareggiare alle primarie, il comico annunciò la volontà di fondare un proprio movimento politico.
Nasce quindi il M5S, che in pochi anni è diventato il primo partito italiano raggiungendo alle scorse elezioni ben il 32% dei voti.

Da capo indiscusso, in quanto detentore del marchio 5 Stelle, a semplice garante dopo l'ascesa di Luigi Di Maio, Beppe Grillo ammette di non avere ancora un pensiero molto chiaro sul suo ruolo nell'universo pentastellato: "Sono come una prostituta in una città senza marciapiedi: non so dove collocarmi".

Ma anche da punto di vista politico le idee di Beppe Grillo sembrano cercare ancora una esatta collocazione. In una intervista a La Repubblica, Beppe Grillo spiega infatti: "L'epoca dei vaffa è finita, quella degli inciuci non comincerà. - aggiungendo - Siamo un un po' democristiani, un po' di destra e un po' di sinistra, un po' di centro. Possiamo adattarci a qualsiasi cosa".

© riproduzione riservata | online: | update: 19/03/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Beppe Grillo detta nuova linea M5S per governo: da vaffa al democristiano
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI