le notizie che fanno testo, dal 2010

Beppe Grillo contestato a Torvaianica: su La Cosa video "tagliato"

Beppe Grillo contestato a Torvaianica (Pomezia). Ma a far discutere soprattutto il fatto che il video postato su La Cosa inizia dopo che il contestatore è salito sul palco, con qualcuno che si lamenta del "taglio". Il sito Meridiana Notizie, invece, pubblica la contestazione intergralmente.

Beppe Grillo contestato a Torvaianica (Pomezia). Ma ciò che fa maggior discutere in rete è il fatto che nel video pubblicato su La Cosa, la web radio tv di Beppe Grillo, manchi proprio la parte dove il contestatore sale sul palco. Perché in questo video aveve tagliato l'inizio? Perché il video inizia a "lite" conclusa, si chiede infatti qualcuno tra i commenti, con Marvin71932 che fa anche notare come questo sia "il primo video di 'la cosa' in cui non si vede l'arrivo di Beppe Grillo sul palco". Ma se La Cosa "taglia", qualcun'altro riporta la contestazione integralmente. Il sito di Meridiana Notizie, infatti, pubblica su Youtube il video dove sale sul palco Stefano, uno dei contestatori (una ventina in tutto), dove afferma che a Parma, guidata al sindaco 5 Stelle Federico Pizzarotti, sarebbero stati costruiti 3 centri commerciali, anche se Beppe Grillo aveva promesso il contrario. Poi Stefano prosegue dicendo che il blog di Beppe Grillo "vale 10 milioni di euro" chiedendo quindi di dare "qualche soldo", ricordando al pubblico che "aveva promesso 1000 euro per uno" con il reddito di cittadinanza, ma che ancora non si sono viste proposte in tal senso. Stefano lascia il palco, e Beppe Grillo prosegue il suo comizio per il MoVimento 5 Stelle, ed è qui che inizia il video de La Cosa dove poco dopo si vede il piccolo gruppo di contestatori che denuncia il fatto che qualcuno avrebbe dato "una pizza" (nel senso di uno schiaffo) a Stefano. Beppe Grillo precisa che nessuno deve alzare le mani, e poi chiude con una battuta: "Stefano hai preso una pizza, pesi 90 chili; te l'ha data un bambino di 15 anni".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: