le notizie che fanno testo, dal 2010

Beppe Grillo: M5S sempre pronto a dialogo su legge elettorale

Beppe Grillo chiarisce, dopo che il PD ha annullato l'incontro sulla riforma della legge elettorale, che "le porte per una discussione sulla legge elettorale per il M5S sono sempre aperte" per "evitare una deriva anticostituzionale legata alle riforme".

Il PD annulla l'incontro con il MoVimento 5 Stelle sulla riforma della legge elettorale. Sul suo blog, Beppe Grillo commenta: "Si prende atto che Renzi, le cui palle sono sul tavolo di Verdini e Berlusconi, rifiuta con il M5S ogni confronto democratico e che l'Italia dovrà pagarne tutte le conseguenze". In molti hanno interpretato tale presa di posizione come una sorta di "ordine alla ritirata" impartito da Beppe Grillo al MoVimento 5 Stelle. L'ex cominco quindi precisa su Twitter: "Per chi non ha capito, o non ha voluto capire, tra il mio intervento e la conferenza stampa di Di Maio e Toninelli non vi sono contraddizioni. - chiarendo - Le porte per una discussione sulla legge elettorale per il M5S sono sempre aperte, nè mai le ha chiuse nonostante continue provocazioni". In merito al fatto che nel suo precedente post Beppe Grillo ha concluso sperando che "i sinceri democratici che esistono negli altri partiti" non resteranno a guardare una Italia che starebbe "scivolando verso una dittatura a norma di legge", il leader del M5S specifica che quello è stato soltanto "un appello ai parlamentari delle altre forze politiche che hanno a cuore la democrazia perché" aiutino i pentastellati "a evitare una deriva anticostituzionale legata alle riforme".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: