le notizie che fanno testo, dal 2010

Beppe Grillo: 95mila i voti disponibili. E quelli espressi?

Beppe Grillo afferma che alle Parlamentarie del MoVimento 5 Stelle "i voti disponibili erano circa 95mila per 1.400 candidati". Ma dire voti disponibili non sembra essere l'equivalente di voti espressi.

Beppe Grillo oggi è "felice", scrive su Twitter, e pubblica i risultati delle Parlamentarie del MoVimento 5 Stelle. Dal blog di Beppe Grillo si accede quindi ad una pagina dell'Elenco circoscrizioni italiane, e cliccando sulla cartina dell'Italia si visualizzano i candidati per circoscrizione e Regione. Ma quanti hanno votato alle Parlamentarie del MoVimento 5 Stelle? Beppe Grillo afferma infatti che "i voti disponibili erano circa 95mila per 1.400 candidati". Voti disponibili, però, non equivale a voti espressi. Beppe Grillo ricorda infatti, anche nell'ultimo post sul suo blog, che i votanti dovevano avere determinati requisiti, tra cui l'essere iscritti al M5S al 30 settembre 2012 con documenti digitalizzati attestanti la loro identità. Quei 95mila voti disponibili, quindi, sembrano essere solamente il dato degli aventi diritto al voto e non di quanti hanno effettivamente votato. Dall'altra parte, se tale supposizione risultasse corretta, Beppe Grillo dicendo che i voti disponibili erano 95mila rivelerebbe allo stesso tempo il numero degli iscritti al MoVimento 5 Stelle alla data del 30 settembre 2012.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: