le notizie che fanno testo, dal 2010

Papa Benedetto XVI: indulgenza plenaria per Giornata Mondiale Gioventù

Papa Benedetto XVI concede l'Indulgenza plenaria ai fedeli che parteciperanno alla "XXVI Giornata Mondiale della Gioventù" di Madrid che si celebrerà dal 16 al 21 di Agosto. Ma anche per chi non potrà essere in Spagna è possibile beneficiare di una speciale "Indulgenza parziale".

I giovani sono il futuro del mondo e della vita su questo pianeta anche se qualche Stato fa finta di dimenticarselo, impedendo alle nuove generazioni di crescere e moltiplicarsi, a causa dell'egoismo e dell'assenza di qualsivoglia patto generazionale. Non può essere quindi migliore il motto scelto dal Santo Padre per la "XXVI Giornata Mondiale della Gioventù" di Madrid: "Radicati e fondati in Cristo, saldi nella fede". Per questa occasione che radunerà milioni di giovani in Spagna dal 16 al 21 di Agosto ci sarà anche una particolare Indulgenza plenaria. "Si concede l'Indulgenza plenaria ai fedeli che, in occasione della 'XXVI Giornata Mondiale della Gioventù', confluiranno a Madrid in spirito di pellegrinaggio; potranno anche conseguire l'Indulgenza parziale tutti coloro che, ovunque si trovino, pregheranno per i propositi spirituali di questo incontro e per il suo felice esito", si legge sul sito della Santa Sede (http://is.gd/B8vgWf). Interessante leggere il testo del "Decreto della Penitenzieria Apostolica con il quale vengono concesse speciali indulgenze in occasione della XXVI Giornata Mondiale della Gioventù". E' ovviamente disponibile, allo stesso indirizzo web, il testo in lingua latina (lingua ufficiale della Santa Sede). "È recentemente pervenuta alla Penitenzieria Apostolica la supplica di Sua Eminenza Reverendissima Antonio María Rouco Varela, Cardinale Arcivescovo di Madrid e Presidente della Conferenza dei Vescovi di Spagna, #affinché i giovani possano ottenere gli sperati frutti di santificazione dalla 'XXVI Giornata Mondiale della Gioventù', che si celebrerà dal 16 al 21 del corrente mese di Agosto, nella capitale spagnola, e che avrà per tema: 'Radicati e fondati in Cristo, saldi nella fede' (cfr Col 2, 7). La Penitenzieria Apostolica, avendo esposto al Santo Padre queste considerazioni, è stata munita di speciali facoltà per elargire, mediante il presente Decreto, il dono dell'Indulgenza, secondo la mente dello stesso Pontefice, come segue: Si concede l'Indulgenza plenaria ai fedeli che devotamente parteciperanno a qualche sacra funzione o pio esercizio da svolgersi a Madrid durante la 'XXVI Giornata Mondiale della Gioventù' e alla sua solenne conclusione, purché, confessati e veramente pentiti, ricevano la Santa Comunione e piamente preghino secondo le intenzioni di Sua Santità. Si concede l'Indulgenza parziale ai fedeli, ovunque si trovino durante il predetto incontro, se, almeno con animo contrito, eleveranno le loro preghiere a Dio Spirito Santo, #affinché spinga i giovani alla carità e dia loro la forza di annunziare con la propria vita il Vangelo. Affinché poi i fedeli possano più facilmente farsi partecipi di questi celesti doni, i sacerdoti, legittimamente approvati per l'ascolto delle confessioni sacramentali, con animo pronto e generoso si prestino a riceverle e propongano ai fedeli pubbliche preghiere per il buon esito della stessa 'Giornata Mondiale della Gioventù'. Il presente Decreto ha validità per questa ricorrenza. Nonostante qualunque contraria disposizione. Dato in Roma, dalla sede della Penitenzieria Apostolica, il 2 Agosto, anno dell'Incarnazione del Signore 2011, nella pia memoria della "Porziuncola". Il documento è firmato dal Cardinal Fortunato Baldelli, Penitenziere Maggiore.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: