le notizie che fanno testo, dal 2010

Movimento Pastori Sardi da Benedetto XVI, Pastore tra i pastori

Il Movimento Pastori Sardi, simbolo di una tradizione millenaria, di un orgoglio e di una civiltà che viene dalla terra e dal sole, verranno ricevuti da Benedetto XVI in Udienza. L'MPS è sempre più il simbolo della Sardegna che non vuole diventare un enorme poligono sterile.

Il Movimento Pastori Sardi (MPS) di cui via abbiamo parlato anche pochi giorni fa nell'articolo "Pastori Sardi a Milano: o la Borsa o la vita" (http://is.gd/JzyeV9), sarà ricevuto in delegazione da Benedetto XVI. "L'udienza del Santo Padre, si terrà nell'aula Paolo VI nei pressi della Basilica di S. Pietro in Vaticano. Il Movimento Pastori Sardi ringrazia il Papa e gli manda coloroso abbraccio" scrivono i Pastori in una nota.
I Pastori Sardi quindi vanno dal Pastore per antonomasia e sicuramente l'emozione sarà grande, visto che Gesù nacque proprio tra i pastori (anche all'epoca considerati "gli ultimi") e furono proprio loro, i pastori, i primi testimoni di Cristo.
Nel buio della politica, nel disinteresse del Parlamento, tra multe e le denunce che fioccano sulla loro lotta di civiltà, il Movimento Pastori Sardi, pacifico come i suoi agnelli, va a farsi benedire dal Santo Padre.
Perché grazie al loro impegno, alla loro costanza e pazienza, la pastorizia in Sardegna (e forse in tutta Europa) non andrà a farsi benedire.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: