le notizie che fanno testo, dal 2010

Benedetto XVI: invoco il dono della pace per l'Iraq

Il Papa Benedetto XVI al termine dell'Angelus ha rivolto un pensiero particolare all'Iraq e alla sua popolazione martoriata dalla guerra e dalle sofferenze, invocando "il dono della pace" per il Paese. Bagnasco: pregare "per l'Iraq, per le vittime e per i carnefici".

Il Papa Benedetto XVI al termine dell'Angelus, recitato dalla finestra del suo studio che si affaccia su Piazza San Pietro, ha rivolto un pensiero particolare all'Iraq e alla sua popolazione martoriata dalla guerra e dalle sofferenze: "Saluto anche gli iracheni qui presenti, invoco il dono della pace per il loro Paese". Questa mattina che il presidente dei vescovi italiani Angelo Bagnasco ha invitato a pregare "per l'Iraq, per le vittime e per i carnefici". In questi ultimi mesi, infatti, ad essere colpiti in Iraq sono anche i cittadini di origine cristiani, spesso vittime di attentati, come l'ultimo che ha causato 6 morti e 33 feriti.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: