le notizie che fanno testo, dal 2010

Belen: Ruby insegue Corona. Berlusconi? Persona supersimpatica

Mentre il gossip impazza sulla festa all'Albikokka a Milano, Belen Rodriguez spiega la fama di Ruby Rubacuori può durare per cinque minuti e che Ruby cerca di farsi fotografare con Fabrizio Corona. Su Silvio Berlusconi, Belen rivela invece che è "una persona supersimpatica".

Mentre il gossip impazza sulla festa alla discoteca Albikokka a Milano presenziata da Ruby Rubacuori, dall'hotel Exedra di Roma, sul set di "Se sei così ti dico di sì", commedia diretta da Eugenio Cappuccio, Belen Rodriguez racconta che fenomeni come quelli di Ruby "non durano" perché "per cinque minuti sei in copertina, poi non ti conosce più nessuno". La bella argentina passata al cinema, anche se ammette che si annoierebbe a fare solo quello perché le piace "fare un po' di tutto", spiega un po' "come funziona il mondo dello spettacolo" ai giornalisti presenti alla conferenza stampa.
"Ieri parlavo con Fabrizio (Corona, ndr) e mi ha detto che questa ragazza, Rudy o Ruby, come si chiama, telefona in continuazione in agenzia, ed è da tre giorni che sta facendo su e giù sotto il suo ufficio. Gli fa la posta - racconta - Se Fabrizio scende a prendere un caffè gli fanno uno scatto insieme e succede quello che potete immaginare".
Belen Rodriguez non si scompone più di tanto per quella vignetta di "Sette" che la ritrae, insieme ad Elisabetta Canalis, letteralmente senza testa, dimostrando così di averla invece ben piantata sulle spalle. Alcune sue parole evidenziano infatti non solo di capire perfettamente come va il mondo dello spettacolo ma anche la società civile.
"La realtà è che i media hanno bisogno di spazzatura, anche i telegiornali sono diventati gossip, è un meccanismo di vendite che fa guadagnare sia voi che noi - spiega senza troppi preamboli - Il popolo è molto facile da prendere in giro, ci sono sempre argomenti per distrarre noi dai problemi reali".
Non manca naturalmente una domanda su Silvio Berlusconi alla quale Belen risponde: "Il presidente lo conosco perché ero fidanzata con Marco (Borriello, ndr) che era nel Milan: è una persona supersimpatica e col potere della parola", concludendo però di non aver avuto col Cavaliere "nessun'altra frequentazione".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: