le notizie che fanno testo, dal 2010

Belen Rodriguez: Ruby disse che ero a una festa ad Arcore. Ma equivoco

Belen Rodriguez è stata inserita tra i nomi dei teste nella lista depositata dai legali del premier Silvio Berlusconi in merito al processo Ruby ma spiega che "è stato un equivoco" che "è stato dimostrato".

Belen Rodriguez, come altri personaggi del mondo dello spettacolo e anche dello star system, per esempio George Clooney, è stata inserita tra i nomi dei teste nella lista depositata dai legali del premier Silvio Berlusconi in merito al processo Ruby. "Sono stata chiamata perché Ruby ha fatto il mio nome nelle intercettazioni: ha detto che ero a una festa, ma io non sono mai stata ad Arcore" ha spiegato la bella showgirl argentina durante la presentazione del suo nuovo programma "Ciak... si canta!", dall'8 aprile su Rai 1. "E' stato un equivoco ed è stato dimostrato - spiega ancora Belen - Se la legge mi chiama andrò a testimoniare ma non ci sarà nessuna dichiarazione shock". Belen Rodriguez rivela poi di non stupirsi più di tanto nell'essere stata coinvolta nel processo Ruby perché, dice, "sono abituata a essere tirata in mezzo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: