le notizie che fanno testo, dal 2010

Incendio raffineria Milazzo, Lorenzin: relazione su eventuali rischi per la popolazione

Beatrice Lorenzin annuncia che "in merito alle notizie pervenute sull'incendio divampato all'interno della raffineria di Milazzo il ministro della Salute ha già richiesto al Comando Generale dei Carabinieri del NAS e agli uffici periferici del Ministero, una relazione dettagliata su quanto avvenuto e sugli eventuali rischi per la popolazione".

"In merito alle notizie pervenute sull'incendio divampato all'interno della raffineria di Milazzo il ministro della Salute ha già richiesto al Comando Generale dei Carabinieri del NAS e agli uffici periferici del Ministero, una relazione dettagliata su quanto avvenuto e sugli eventuali rischi per la popolazione" assicura in una nota Beatrice Lorenzin. Anche il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti ha telefonato al prefetto di Messina Stefano Trotta per fare il punto della situazione sull'incendio che si è verificato nella notte nella Raffineria di Milazzo, promettendo che ci sarà un costantemente aggiornamento, con particolare riferimento alla situazione ambientale. Da una parte c'è FederPetroli Italia che afferma che "nonostante la nube a seguito dell'incendio, non vi sono situazioni dannose per l'ambiente e l'aria circostante". Dall'altra invece interviene il dottor Giuseppe Falliti, Referente provinciale dell'Associazione Italiana Medici per l'Ambiente (affiliata ISDE), denunciando un "disastro ambientale che ha ed avrà le conseguenze non solo sul Comprensorio del Mela ma in un'area di almeno duecento chilometri in funzione delle condizioni atmosferiche e in relazione alla volatilità dei composti che stanno andando in fumo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: