le notizie che fanno testo, dal 2010

Beatles: le strisce di Abbey Road diventano patrimonio nazionale

Le strisce su cui John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr camminarono per la copertina dell'album Abbey Road diventano "monumento nazionale" per l'Inghilterra.

C'è chi non riesce a proteggere Pompei, c'è chi decide di rendere "patrimonio nazionale" le strisce pedonali. Difatti il mondo è bello perché è vario. E' di questi giorni la notizia che le strisce pedonali più conosciute del mondo, quelle immortalate nell'album "Abbey Road" dei Beatles sono state classificate dall'English Heritage come "Grade II", cioè "luogo protetto" e da conservare per la memoria inglese. L'English Heritage è l'ente che nel Regno Unito "esiste per proteggere e promuovere lo spettacoloare ambiente storico inglese e per assicurare che il suo passato sia studiato e compreso".
La celebre fotografia dell'album risale al 8 agosto 1969 ed è stata scattata da Iain McMillan con una Hasselblad. Lo scatto rappresenta i Beatles che se ne vanno via (per sempre, Abbey Road è infatti l'ultimo disco "in studio" del gruppo ) dagli Abbey Road Studios della EMI (all'epoca chiamati solamente EMI Studios). Per chi volesse avere sempre sott'occhio le strisce di Abbey Road (migliaia di turisti l'anno ripetono la camminata dei Beatles) c'è una famosa videocam (http://www.abbeyroad.com/visit/) sul web.

© riproduzione riservata | online: | update: 26/12/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Beatles: le strisce di Abbey Road diventano patrimonio nazionale
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI