le notizie che fanno testo, dal 2010

USA: dimesso James Jones, fonte di Woodward su "Obama's Wars"

L'ex generale James Jones, Consigliere per la Sicurezza Nazionale della Casa Bianca, si è dimesso. Al suo posto Thomas E. Donilon. I contrasti tra James Jones e l'amministrazione Obama nascono dopo le rivelazioni a Bob Woodward per il suo libro "Obama's Wars".

Non poteva che essere un messaggio su Twitter ad annunciare in anteprima le dimissioni, aspettate ma non così celeri, dell'ex generale James Jones, Consigliere per la Sicurezza Nazionale della Casa Bianca. A renderlo pubblico il corrispondente della Cbs Mark Knoller che anticipa anche il nome del successore Thomas E. Donilon, dello staff di Barack Obama dalla campagna elettorale del 2008.
Come detto, le dimissioni non sono state una grossa sorpresa ma in molti credevano che James Jones avrebbe lasciato dopo le elezioni di metà mandato, quindi dopo il 2 novembre.
I contrasti tra James Jones e l'amministrazione Obama nascono in particolar modo dopo le rivelazioni che il Consigliere per la Sicurezza Nazionale della Casa Bianca ha fatto a Bob Woodward per il suo ultimo libro "Obama's Wars".
Bob Woodward, giornalista premio Premio Pulitzer con Carl Bernstein per i loro articoli sul Washington Post che hanno rivelato lo scandalo Watergate con le conseguenti dimissioni di Richard Nixon, non è la prima volta che scrive un libro su un Presidente USA in carica.
Naturalmente il suo libro più noto è "Tutti gli uomini del Presidente" (scritto insieme al collega Carl Bernstein), che ispirò l'omonimo film di Alan J. Pakula ma Woodward scrisse anche su George H. Bush, Bill Clinton e infine con George W. Bush.
Pare infatti che in "Obama's Wars" l'attuale Presidente degli Stati Uniti non ci esca troppo bene, visto che viene descritto come un comandante che fa fatica a relazionarsi con i suoi generali e i suoi collaboratori.
Il libro su Barack Obama, inoltre, rivela risvolti nascosti nelle guerre in Afghanistan e in Pakistan, dove sembra che siano stati assoldati dalla CIA ben 3.000 paramilitari.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: