le notizie che fanno testo, dal 2010

Obama tradisce Michelle

Barack Obama tradisce la moglie Michelle con Vera Baker, la direttrice finanziaria della campagna elettorale che lo ha visto incoronato Presidente. A riferirlo il settimanale on line National Enquirer.

il National Enquirer, settimanale scandalistico americano, questa volta punta il dito, nientemeno, che sul Presidente americano Barack Obama, sostenendo che avrebbe "prove inconfutabili" a dimostrazione che Obama avrebbbe tradito la moglie Michelle.
Il settimanale di gossip, infatti, mette on line la testimonianza di un autista del Presidente, che sotiene che durante la campagna elettorale per diventare senatore del 2004 accompagnò Obama nella capitale Washington. Fin qui niente di strano.
Ma secondo i soliti "ben" informati, Barack Obama avrebbe avuto una storia con una sua assistente elettorale, Vera Baker. Pare che la donna abbia preso una suite sotto pseudonimo e Obama vi ci sarebbe recato per passarci tutta la notte in dolce compagnia.
E il tradimento verso la moglie Michelle si è consumato più volte. E' proprio l'autista, infatti, ad affermare che riaccompagno' Obama e la Baker nello stesso albergo già precedentemente "usato" per lo scopo.
Baker Obama sembra questa volta proprio nei guai. Neanche la marea nera della Luisiana potrebbe travolgerlo di più(vedi sexgate targato Clinton). In america la domanda che ricorre di bocca in bocca è sempre la stessa: Barack Obama avrà tradito veramente Michelle con Vera Baker, direttrice finanziaria della sua campagna elettorale? Attualmente il settimanale on line National Enquirer è oscurato e già si dice che tutto lo scandalo sia di pura invenzione. Vedremo.

© riproduzione riservata | online: | update: 23/07/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
Barack Obama marea nera
social foto
Obama tradisce Michelle
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI