le notizie che fanno testo, dal 2010

Obama: errori in Afghanistan

Il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama ammette che le truppe americane "possono aver commesso errori" in Afghanistan, ma non rinuncia a sconfiggere Al Qaeda.

Barack Obama, Presidente degli Stati Uniti, ha ammesso che le truppe americane in Afghanistan "possono aver commesso errori". La dichiarazione dopo le proteste del Presidente dell'Afghanistan Hamid Karzai che parla delle vittime civili.
Obama in una conferenza con Karzai ha però riaffermato che insieme potranno smantellare e sconfiggere Al Qaida.
Il Presidente USA ha poi confermato la volontà di ridurre le truppe degli Stati Uniti nel paese a partire dal luglio 2011.
Insomma, seppur con errori, Obama è deciso a sconfiggere Al Qaeda sia in Afghanistan che in Pakistan "per prevenire la capacità del gruppo terroristico di minacciare l'America e i suoi alleati nel futuro".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: