le notizie che fanno testo, dal 2010

Bankitalia: qualità del credito è fattore rischio per banche

Secondo il Ministro dell'Economia Giulio Tremonti "la realtà dell'Italia è solida" grazie anche alla "solidità delle banche". Andrea Enria spiega invece che la qualità del credito continua a rappresentare il più importante fattore di rischio per il sistema bancario italiano".

Secondo il Ministro dell'Economia Giulio Tremonti "la realtà dell'Italia è solida" grazie anche alla "solidità delle banche". Andrea Enria, capo del Servizio Normativa e Politiche di Vigilanza della Banca d'Italia, spiega invece ai deputati della Commissione Finanze della Camera che "nella fase attuale di debole ripresa dell'economia e prospettive congiunturali incerte, la qualità del credito continua a rappresentare il più importante fattore di rischio per il sistema bancario italiano". Nonostante qualche segnale "di una possibile stabilizzazione", Enria sottolinea che "il deterioramento della qualità dei prestiti, infatti, prosegue".
"Il rischio di mercato, dopo la riduzione fatta registrare nel 2009, è infatti tornato a crescere quest'anno", continua Andrea Enria, soprattutto "per effetto dell'aumento della volatilità sui mercati connessa con l'incremento del rischio sovrano in Europa". Enria poi cerca di tranquillizzare la situazione specificando comuque che "tale rischio è rimasto su livelli inferiori a quelli osservati nel periodo immediatamente successivo al dissesto di Lehman Brothers".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: